Ecco le dieci startup finaliste a Salerno per la tappa finale dell’ERG Re-Generation Challenge

Sono dieci le startup finaliste che presenteranno alla giornata finale di Salerno il 31 Gennaio di ERG  Re-Generation Channel. Startup emerse dallo “scouting tour” del Barcamper, che negli ultimi mesi ha girato otto regioni del centro-sud Italia (Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Molise e Umbria), esaminando 120 progetti imprenditoriali. Qualche dato interessante sulle startup che hanno partecipato: il 42% ha tra i soci una donna; il 37% ha legami con la ricerca universitaria; il 74% ha fondatori under 35.

  • 2nergy (Cosenza). Un impianto innovativo brevettato capace di trasformare l’energia solare in energia elettrica al costo di 0.01€/kWhel ed energia termica al costo di 0.0035€/kWhth, e tramite un proprio storage termochimico di erogare l’energia H24
  • AmbRaNet (Salerno). Software per il monitoraggio e la gestione intelligente delle concentrazioni di Radon indoor
  • EGG (Perugia) Social innovation. Un assistente virtuale che aiuta le persone non udenti a percepire situazioni pericolose attraverso notifiche visive e tattili, sfruttando in tempo reale il riconoscimento del suono.
  • Gimede (Roma). Piattaforma di supporto decisionale per investimenti in impianti rinnovabili che mette in contatto proprietari e potenziali investitori, anche non specializzati, rendendo il processo di vendita/acquisizione di un impianto il più semplice, rapido e sicuro possibile attraverso la certificazione di tutti i dati sensibili di un impianto in blockchain
  • IT-SOFC (Catanzaro). Un sistema energetico avanzato per la produzione di elettricità e calore con ridotti costi di gestione ed avviamento su diverse scale di potenza, basato sulla tecnologia delle celle a combustibile ad ossidi solidi a temperatura intermedia rendendo possibile l’impiego di differenti tipi di combustibili
  • Nanolead (Palermo). Innovativo sistema di storage elettrochimico costituito da elettrodi nanostrutturati low-cost, ricaricabile in soli 6 minuti, ideale per il peak shaving e lo storage per le fonti rinnovabili
  • Pinbike (Bari). Pin Bike incentiva la mobilità urbana in bicicletta e in carpooling, con un’iniziativa di gamification basata su un’app per smartphone, un device hardware e un sistema brevettato di monitoraggio e certificazione che coinvolge direttamente il cittadino/lavoratore e crea un ponte di benefits e iniziative con il Comune/Impresa in cui risiede
  • Safety Cover (Palermo). Safety Cover Hydro PV ® è un dispositivo domotico controllato tramite piattaforma IOT in grado di garantire la sicurezza di un impianto FTV azzerando la tensione continua generata a monte dell’inverter e di controllare/monitorare, pulire l’impianto FTV aumentandone l’efficienza energetica e la vita utile
  • Filtro Fluidodinamico DNA (Brindisi). Il FILTRO DNA PREINVEL® elimina micropolveri ed inquinanti prodotti da processi industriali (acciaierie, termovalorizzatori, centrali a carbone etc,) e civili (stufe a pellet, etc.) sfruttando semplici ma efficienti principi fluidodinamici capaci di ridurre di oltre l’80% gli attuali livelli di emissioni rispetto alle tecnologie esistenti con costi inferiori di almeno un 40%
  • Secure Shelter (Perugia). Un sistema di monitoraggio strutturale in tempo reale di edifici ed infrastrutture che, grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale, permette a gestori e amministratori di beni pubblici e privati di attuare una manutenzione predittiva, riducendo del 25% i costi di manutenzione

Il Demo Day organizzato da dpixel in collaborazione con il Gruppo Sella si terrà il 31 gennaio presso la Stazione Marittima di Salerno alle 16. Oltre alle startup, una giuria di manager, investitori, esponenti del mondo accademico e rappresentanti delle istituzioni locali assegnerà premi del valore di 30.000, 20.000 e 10.000 euro alle tre migliori idee imprenditoriali. I vincitori saranno premiati dal Presidente di ERG, Edoardo Garrone.

Durante l’evento avrò la possibilità di moderare una tavola rotonda a cui parteciperanno il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Vice Presidente Esecutivo di ERG Alessandro Garrone e il CEO del Gruppo Sella, Pietro Sella.

E’ possibile partecipare iscrivendosi a questo link su Eventbrite.

A ERG Re-Generation Challenge hanno collaborato Scuola Politecnica e delle Scienze di Base – Università  degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Salerno, TechNest – Incubatore dell’Università della Calabria,  Liaison Office – Università della Calabria, Università degli Studi di Catania, Polo Universitario Olbia, Disea – Università degli Studi di Sassari, Cubact – Incubatore Università degli Studi di Sassari, Centro Studi Metrologici e Tecnologici Avanzati (CESMA Napoli), Consorzio Arca Palermo, Confindustria Reggio Calabria, CIPNES – Consorzio Industriale Provinciale Nord Est Sardegna Gallura, Confcommercio Molise, Agenzia Umbria Ricerche, Umbria Risorse, SviluppUmbria, SviluppoItalia Molise, Sellalab, Legacoop Puglia, AuLab, DigiLab, TTpoint Salerno, Heroes Meet in Maratea, OpenCampus, Caos Terni, Hub Umbria.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...