Tickete vince la Start Cup Emilia Romagna

Si è concluso oggi pomeriggio all’Auditorium del Mambo di Bologna il Techgarage di StartCup Emilia-Romagna che ha laureato i suoi dieci finalisti e proclamato i vincitori di questa edizione.

Ha vinto Tickete, (super!) che sta sviluppando una app mobile per tracciare, organizzare e monitorare le proprie spese fotografando e riconoscendo in OCR i contenuti. Luca Gisi e il suo ottimo team si portano a casa 10.000 euro e si apprestano ad entrare in beta.

Al secondo posto Intelligent Structures, un progetto ad altissimo contenuto tecnologico che affogando speciali sensori nelle fusoliere degli aeroplani costruisce un sistema nervoso di monitoraggio delle strutture per passare dalla diagnosi predittiva a quella preventiva. Intelligent Strucutures consentirà di ridurre in modo drammatico i tempi (e i mancati guadagni) negli stop di manutenzione degli aerei.

Terzo, Goodeed, un progetto che cambia il modo di donare online, offrendo un’esperienza molto più diretta, concreta e tangibile. Su Goodeed i donatori comprano direttamente gli oggetti della donazione e possono vederne direttamente l’impatto. Una bella idea, smart e scalabile.

La verità che anche tutti gli altri finalisti – IootaBulboCustomappWerealize, RIUp, Agromet, Scent – sono progetti decisamente interessanti con dietro team motivati e competenti. Abbiamo fatto decine di Techgarage (ecco qui la lista di Alumni) e devo dire che questa classe è decisamente di livello ottimo. Così come posso dire di molti altri progetti tra i 129 team partecipanti, che non sono arrivati in finale ma con cui abbiamo lavorato negli scorsi mesi e abbiamo avuto la possibilità di apprezzare.

L’organizzazione di Spinner è stata impeccabile e soprattutto abbiamo trovato una vera e propria rete su tutta la regione Emilia Romagna di attori ben collegati in ogni provincia e tappa di Barcamper. Credo che la pagina dei partner di StartCup Emilia Romagna parli da sola. Ma quello che abbiamo visto sul territorio va oltre i marchi stampati sulla pagina: ogni partner ha collaborato al progetto veramente, sono stati assegnati diversi premi per ogni tappa, sono affluiti team e progetti da tutte le province e le diverse Università. Insomma di tanti tour che abbiamo fatto con il nostro camper, questo è stato da ‘braccio fuori dal finestrino’, tutto è filato liscio come l’olio. Prossimo appuntamento: Premio Nazionale dell’Innovazione, che quest’anno sarà il 4 e 5 Dicembre a Sassari.

Grazie a tutti quelli che hanno lavorato in questi mesi per la Start Cup e in bocca al lupo a tutti i team. Avete intrapreso una strada entusiasmante ma ardua, quella di fare gli imprenditori. Ci saranno momenti belli e altri orrendi, giorni in cui sarete in cima a una montagna o vi sentirete in fondo a un buco. E’ brutto essere demoliti (e noi ci mettiamo il carico di essere anche antipatici e politicamente scorretti, scusateci) ma ricordatevi che quello che non uccide fortifica ed ogni problema ha sempre una soluzione, basta farsi le domande giuste.

Buon cammino.

tickete

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...