Articolo di Repubblica su Sardex e i circuiti regionali

E’ triste leggere questa mattina su Repubblica un articolo a pagina 21, intitolato “Le valute regionali aggirano il fisco. I servizi segreti accendono un faro sulle criptomonete in uso in 7 regioni: non sono tracciabili.”

L’articolo prende una pagina intera della sezione ‘Economia’ di Repubblica ed espone i loghi di Sardex, Sicanex, Piemex, i cosiddetti “casi”.

Insomma si parla di noi, di un’azienda in cui sono Amministratore affermando che evadiamo il fisco e che i servizi segreti hanno acceso un faro in quanto quello che facciamo non è tracciabile. Si parla di Sardex e degli altri circuiti regionali affiliati che stanno partendo in tutta Italia per portare sui nostri territori uno strumento di sviluppo e coesione sociale.

E’ triste perchè il giornalista, Alberto Custodero, che pubblica su uno dei quotidiani più importanti d’Italia una non-notizia, ovvero un dossier dei servizi (segreti) preoccupati della non-tracciabilità delle cosiddette “criptomonete”.

E’ un peccato che Custodero non si sia minimamente curato di contattare la società Sardex per informarsi sulla materia prima di scrivere che la nostra azienda aggira il fisco.

Cito: “ma cosa sono le criptomonete? Si tratta di monete complementari nate vista la difficoltà di ottenere crediti bancari, che si basano sul vecchio principio del baratto.

Non so cosa Custodero o i servizi segreti intendano per criptomonete, certamente lui è confuso sull’argomento. Ma sarebbe stato semplice contattare il suo collega di Repubblica Riccardo Luna che ha ampiamento trattato l’argomento nei suoi articoli e nei suoi libri. Ad ogni modo bastava una mail, e lo avremmo informato – se ci avesse contattato – che Sardex è più o meno cripto quanto il conto online di un qualunque servizio di home banking, ogni transazione è nei nostri database e visibile dalle parti nel relativo conto online. Conto che serve a tracciare la transazioni effettuati tra aziende del circuito. Custodero si informasse, che Sardex è una camera di compensazione di crediti non una criptomoneta (qualunque cosa essa sia).

“queste nuove forme di scambi commerciali basati su monete virtuali (di difficile tracciabilità), osservano gli 007, potrebbero prestarsi ad evasione e elusione fiscale”

Le monete complementari non consentono l’evasione o l’elusione fiscale, al contrario per completare la transazione occorre documentarla con la relativa fattura. Ne sanno qualcosa le autorità fiscali che si complimentano con noi durante le visite di controllo. Così come la Banca d’Italia di cui abbiamo sollecitato un’opinione diversi mesi fa sul funzionamento del sistema.

Al contrario le valute regionali come Sardex, Piemex e Sicanex, si basano sul sacrosanto diritto delle aziende e delle persone di fare credito ad un’altra azienda o un’altra persona. Sancito anche dal nostro codice civile.

E via andare il resto dell’articolo è di questo tenore, c’è poco da dire se non nelle sedi competenti.

Sardex e i circuiti affiliati sono aziende che stanno offrendo un servizio a migliaia di aziende ed individui. Che lavorano, fatturano e pagano le tasse. Sardex vuol dire posti di lavoro, sviluppo, coesione sociale. Alla luce del sole. C’è ben poco di segreto qui.

E’ triste che ci siano esempi di pessimo giornalismo come questi. E’ offensivo, non solo per noi, per gli sforzi che stiamo facendo e per i nostri dipendenti. Lo è particolarmente nei confronti delle migliaia di aziende e persone che invece lavorano, guadagnano, combattono la crisi e pagano le tasse utilizzando i nostri circuiti di credito commerciale.

Se volete discutere, su twitter il tag è #iostoconsardex

Annunci

One Comment on “Articolo di Repubblica su Sardex e i circuiti regionali”

  1. […] Gianluca Dettori, amministratore dell’azienda, ha reagito al contenuto dell’articolo con questo post. SmartMoney ha contattato il co-fondatore di Sardex Carlo Mancosu per fare un po’ di […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...