Parte oggi il Funkyprice!!!

Marco Zamperini (a.k.a. Funky Professor) è stato una guida alla rete molto importante. Per anni ha spiegato ai giovani la rete e trasmesso il suo entusiasmo che la tecnologia offre per migliorare la nostra vita.

Marco sapeva convincere gli imprenditori che Internet era una possibilità che andava sviluppata, e suggerire alle aziende nuovi modi di usarla con vantaggio. Ne scriveva sui media, ma soprattutto ne parlava, in centinaia di eventi.  Incoraggiava  chi aveva nuove idee e le metteva in pratica in nuove startup, e spesso ne condivideva gli entusiasmi.

La sua scomparsa prematura ha creato un vuoto e così con alcuni amici abbiamo deciso di creare il Funkyprice. Un premio che vuole  incentivare coloro che intendono portarne avanti la missione, per un utilizzo più maturo,  consapevole e diffuso di Internet nel nostro Paese, e per lo sviluppo delle potenzialità della rete come strumento di innovazione, di miglioramento della qualità della vita e di creazione di nuove forme di partecipazione alla vita sociale ed economica del Paese.

I seguenti elementi saranno considerati particolarmente importanti nella valutazione dei candidati: la stretta relazione delle loro attività con le tematiche della rete e del suo sviluppo maturo e consapevole nel nostro Paese, l’ampiezza e la continuità del loro impatto – anche potenziale – sul pubblico cui sono rivolte (utilizzatori, fornitori di servizi, regolatori, istituzioni o altro), gli aspetti innovativi e lo spirito “funky”.

A puro titolo di esempio, senza che ciò limiti in alcun modo altre possibilità, saranno prese in considerazione le attività di comunicazione, promozione e analisi critica effettuate attraverso pubblicazioni di ogni tipo, blog, social media, siti o applicazioni Web, o realizzazione di eventi, strumenti o servizi che facilitino o supportino queste attività. In ogni caso, non saranno presi in considerazione progetti non ancora realizzati.

Se volete partecipare o conoscete qualcuno abbastanza prestigioso da meritare il Funkyprize, vi prego di segnalarcelo.

Tutte le informazioni su cos’è, come funziona e come partecipare sul sito Funkyprize.org.


Parte TalentLab – spinoff

Ha preso il via questa mattina, presso la Fondazione Mediterranea Terina a Lamezia Terme, il percorso di formazione e accelerazione TalentLab – spin-off, il percorso di formazione promosso da CalabriaInnova.

109 ricercatori calabresi suddivisi in 29 gruppi di sviluppo si sono dati appuntamento fuori dai loro laboratori per seguire la strada che li porterà a confrontarsi con il mercato. Dopo aver superato la prima selezione dell’Avviso Pubblico, oggi hanno iniziato la prima fase: un iter di accelerazione e formazione sui temi della gestione e del fare impresa, focus tecnologici su modelli di business e commercializzazione in base al settore di applicazione dell’idea.

calabria1

Durante la giornata di presentazione del percorso, è intervenuto anche Mario Caligiuri, assessore regionale alla Cultura, che si è complimentato con i ricercatori calabresi: “La scuola e l’università sono la prima industria della Calabria: è dalla cultura e dalla ricerca che deve ripartire l’economia regionale”.

Inizia quindi la prima fase del TalentLab – spinoff che darà l’opportunità di trasformare i migliori risultati della ricerca calabrese in startup. La seconda fase prevede poi una selezione dei migliori progetti e la concessione degli incentivi veri e propri per l’avvio dell’azienda.

29 nuove idee d’impresa, 29 storie di ricercatori calabresi che vogliono fare impresa ad elevato contenuto tecnologico. Per conoscerle e seguirle, c’è un sito apposito, dove sarà possibile trovare tutte le informazioni sui percorsi per spin-off e startup di CalabriaInnova.


Round da 22 milioni di Decisyon

Sono passati 4 anni da quando Cosimo è entrato in Working Capital. Ecco la sua presentazione di Ecce Customer (oggi Decisyon) nel 2010 a Bari. Quattro anni dopo è una delle emerging star del mercato del social CRM.

 

 

 

 

 

 


Pitch di Funkyprofessor

LOL


Greg Horowitt, racconta i fondamenti della Rainforest

Greg Horowitt, in una recente intervista agli ICT Days di Trento, racconta i meccanismi fondamentali delle ‘rainforest’ dell’innovazione e di come costruire e crescere ecosistemi imprenditoriali.


StartCup Basilicata: prossima settimana la finale a Matera

Arriva, per il terzo anno consecutivo, TechGarage Basilicata, la tappa finale della  Start Cup Basilicata, promossa da Basilicata Innovazione e Unioncamere Basilicata, con la nostra collaborazione come dPixel.

L’appuntamento è il 10 aprile 2014, ore 14.30, a Matera presso Casa Cava, location nel cuore del Sasso Barisano, la giornata sarà condotta da Laura Gramuglia, speaker e DJ di Radio Capital. Presenteranno le 10 startup finaliste, emerse da 24 team partecipanti alla business plan competition:

  • Cliccaenergia
  • Sekhmed
  • Dizionario dei Rifiuti
  • Cibiamoci
  • M.I.T.I.CA
  • Personal Shopping Network
  • FOOLISH
  • Gonnadisco
  • Slowfunding
  • Agrimondo

La conduzione dell’evento sarà affidata a Laura Gramuglia, dj e speaker di Radio Capital ed intervisterò una special guest: Paolo Cellini, imprenditore, manager venture capitalist autore di “Internet Economics. L’industria e i mercati della rete”.

Quest’anno StartCup Basilicata ha aderito al Premio Nazionale dell’innovazione (PNI), per cui i migliori progetti parteciperanno all’evento nazionale in programma a Sassari per il 4 e 5 Dicembre di quest’anno.

TechGarage Basilicata aprirà una due giorni  a Matera dedicate a chi ha saputo o deciso di costruire il proprio futuro facendo innovazione, a seguire l’11 Aprile sbarca nella Città dei Sassi “Next – La Repubblica delle Idee”, lo spettacolo ideato da Riccardo Luna.

Scarica il programma di TechGarage Basilicata.

 


Barcamper a pieno regime con IW Digital Tour

Il team di scouting del Barcamper è ventre a terra on the road in giro per l’Italia. Lasciata Trento e gli amici di Techpeaks per dirigerci verso Pescara, dove domani partecipiamo al Treno delle idee di Startup Hope (questo weekend mi sparo quindi un treno-camper-treno di tutto rispetto).

Dopodichè le successive tappe di scouting: Padova (7 Aprile), Milano (8 Aprile), Bologna (9-10 Aprile), Firenze (11 Aprile), Roma (12 Aprile), L’Aquila (15 Aprile), Jesi (16 Aprile), Bari (5 Maggio), Padova (7 Maggio), Milano (9 Maggio), Reggio Calabria (13 Maggio), Salerno (14 Maggio), Matera (15 Maggio.

Questa settimana è partito un nuovo tour di scouting, verticale sul fin-tech, tema di investimento di grandissima attualità: IW Digital Tour, sponsorizzato da IWBank. Siamo quindi alla ricerca di startup portatrici di innovazione nel campo finanziario e bancario. Sistemi di pagamento e transazionali. Digitalizzazione dei processi e delle procedure. E chi più ne ha più ne metta.

I migliori progetti in questo campo individuati dal Barcamper, parteciperanno (aggratis of course) ad una ‘TechWeek”: cinque giorni densi (12-16 Maggio a Milano) per lavorare con dpixel, manager ed esperti del settore al business plan e alla presentazione. Le dieci startup finaliste del tour presenteranno ad uno speciale TechGarage organizzato all’interno dell’ ITForum di Rimini, in programma per il 22-23 Maggio 2014, l’importante appuntamento dedicato al trading e agli investimenti (startups, se non lo conoscete, fatevi un favore andate a vedervi chi ci sarà)

Ovviamente siamo in piena fase di scouting per Startup Revolutionary Road con Microsoft e Fondazione Cariplo e per la call di Working Capital di Telecom Italia, che si chiuderà il 9 Maggio rapidissima per assegnare i 40 grant da 25.000 euro e l’accesso al programma di Accelerazione e seed capital del 2014.

Quindi se vi interessa mettervi in gioco, ecco il link a tutte le tappe future per prenotarvi un appuntamento sul Barcamper e partecipare.