Techgarage Youthpark, il nuovo rock and roll

Oggi abbiamo chiuso un anno di Barcamper. Migliaia di chilometri, 60 città, 30 Università, 700 incontri one-to-one con team che stanno lavorando alla propria startup. Startup Revolutionary Road ha toccato tutte le regioni d’Italia ed ha acceso i riflettori sulle 10 startup più interessanti incontrate nel percorso.

Quello di oggi è stato un Techgarage speciale. Con LUISS infatti 5 anni fa fondammo grazie a Pierluigi Celli e Michele Costabile l’Associazione che organizzò il primo grande evento di pitching per startup.

Oggi ha vinto GiroSD, una startup hardware, che sta sviluppando un data logger per sport estremi molto compatto e versatile. Una sorta di sistema di telemetria low-cost (il device di base costerà 19 euro) per appassionati di sport e gadget elettronici.

Ma in realtà oggi hanno come sempre vinto tutti i dieci team finalisti: SurgiQJam YourselfDai Calcio!Natural Intelligent TechnologiesGyroSDNovetica LjveCarepySmarfleConlegraHigh Five.

Hanno vinto tutti, innanzitutto per essere arrivati fino in fondo, tra centinaia di progetti presentati. Secondariamente per aver acquisito una superiore consapevolezza delle proprie potenzialità. Ma ancor di più per aver capito che questo è solo l’inizio di un percorso.

Fare startup è il nuovo rock and roll. E’ vero Zuckerberg è più cool di Bono oggi per un venticinquenne.

Ma i più cool della giornata  sono stati i Niagara, band emergente  Torinese che ha suonato oggi al Techgarage, venuta fuori direttamente dal Superbudda Studio nei vecchi Docks.

Annunci

Techgarage in LUISS a Roma il 27 Novembre

Prossima settimana, il 27 si terrà in Aula Magna della Luiss (via Pola 12, Roma) il Techgarage Youthpark, evento conclusivo dello Startup Revolutionary Road organizzato in partnership con Microsoft e Fondazione Cariplo. Presenteranno le 10 startup più interessanti emerse da un tour di scouting nazionale che si è dipanato nei mesi scorsi in tutte le regioni Italiane:

Ecco il programma:

10.00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

10.30 STARTUP REVOLUTIONARY ROAD TOUR-PARTNER

  • Michele Costabile – Presidente Associazione TechGarage
  • Dario Bolis – Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne di Fondazione Cariplo.
  • Anders Nillson – Director Developer & Platform Evangelism, Microsoft

11.00 ELEVATOR PITCH: PRIMO ROUND (5 startup presentano)

Voto della giuria on-air

LIVE MUSIC – Niagara Band

11.50 ELEVATOR PITCH: SECONDO ROUND (5 startup presentano)

Voto della giuria on-air

LIVE MUSIC – Niagara Band

12.40 PREMIAZIONE DEI VINCITORI DELLO STARTUP REVOLUTIONARY ROAD BARCAMPER TOUR

  • Anders Nillson – Director Developer & Platform Evangelism, Microsoft
  • Lorenza Lei – Presidente Rai Pubblicità

13.10 FESTEGGIAMENTI FINALI

Live Music e Light Lunch

Ci si prenota qui.


Italia, stay funky

Oggi alla Triennale di Milano abbiamo festeggiato la chiusura di Working Capital 2013 e lo abbiamo fatto con un sottofondo di musica  anni ’70 per ricordare l’amico Funkyprofessor – Marco Zamperini – e il suo mood funky che vorremmo preservare e continuare a tenere vivo.

E’ vero c’è la crisi, è vero le cose in Italia non sono facili, è vero il cuneo fiscale, la burocrazia, ed è vero i nostri leader possono fare di più e meglio. Ma in questo contesto difficile è anche vero che c’è qualcosa di inedito, bello, fragile e potente che sta succedendo nelle nostre città. Ci sono migliaia di giovani che vogliono fare impresa oggi in Italia. Che vogliono sfidare i loro competitor internazionali. Che non hanno paura e si vogliono mettere in gioco e vedere fino a dove possono arrivare. Nei campi e mercati più difficili e competitivi, quelli dell’innovazione.

Nonostante tutto. E così, ma come è possibile? E soprattutto. Cosa vogliamo fare?

Sono anni che in dpixel lavoriamo con Working Capital e quella di oggi è la migliore classe del programma. Mentre la quantità (2.300 nell’ultimo giro) e soprattutto la qualità dei business plan che arriva continuano ad aumentare. Vorrei come prima cosa ringraziare Telecom Italia, Marco Patuano, Salvo Mizzi e tutto il suo staff (grazie ragazzi è un privilegio poter lavorare con voi) per questo progetto che sta avendo un concreto impatto nel campo delle startup e spero nella società.

Oggi rivedendo le presentazioni delle startup, come spesso mi capita, è stato incredibile leggere i curriculum di questi giovani imprenditori. Sono super-istruiti, lauree nelle migliori Università Italiane, Master all’estero, dottorati, ricerca, vincitori di business plan competition internazionali. “World class developers che costano meno degli Indiani” (non lo dico io, lo ha detto questo signore qui,  CEO di Funanbol). Giovani pieni di energie ed idee nuove, con piani operativi per svilupparle e la consapevolezza che sarà una strada difficile e sarà una vera sfida realizzarli (e questo è il bello).

C’è una generazione intera che non ci sta ad essere una ‘generazione bruciata’. Centinaia di migliaia di giovani che oggi si affacciano alla società e al mondo del lavoro. Una generazione intera con tutta la sua forza, energia e disillusione, che non ha niente da perdere e  ha come unica possibilità quella di inventarsi il proprio futuro, perchè la nostra società non è più in grado di offrire non dico ‘certezze’ ma nemmeno troppe prospettive.

Guardateli, ammiriamoli. Sono loro il nostro vantaggio competitivo, il nostro working capital. Tra questi ci sono i nuovi imprenditori Italiani che avranno successo.

wcap finale


Ecco le 15 startup che hanno vinto il grant da 25.000 euro

Ecco le 15 startup che tra le 2.300 iscritte entrano nel programma di Working Capital. Presenteranno a Stay Funky, l’evento conclusivo dell’edizione 2013 di WCAP, mercoledi prossimo il 13 Novembre alla Triennale di Milano (registrazioni qui).

ALFRED: tool in grado di estrarre dati significativi su website esterni a favore di terze parti, allo scopo di alimentare applicazioni verticali con informazioni specifiche.

BAD SEED: piattaforma per gaming ad “alta dinamicità” per smartphone/tablet.

CERVICAL VISUAL TRACK – Ex4Neck: supporto alla riabilitazione – sotto la supervisione di  fisioterapisti  – o alla semplice prevenzione dei problemi a livello cervicale, attraverso PC/webcam o semplicemente smartphone/tablet.

CLOUBS: servizio integrato per prenotare e gestire in modo ottimale il servizio bar nelle discoteche, consentendo anche di offrire drink ad altre persone ed ottimizzando le code al bancone.

CLOUDESIRE: piattaforma che abilita il self-deployment di software in SaaS.

FATTURA24:  servizio cloud, utilizzabile da web o mobile app, che permette ad ogni libero professionista o azienda di gestire la propria fatturazione in mobilità, con la possibilità di condividere i documenti con clienti, fornitori e commercialista.

GIPSTECH: tecnologia di indoor positioning basata sulle variazioni del campo magnetico terrestre presenti in ogni indoor location. Utilizza comuni smartphone e non necessita di infrastrutture aggiuntive se non gli access point WiFi già presenti nelle strutture ospitanti.

HACK ACADEMY: piattaforma di e-learning indirizzata alla formazione nell’ambito dei makers all’interno del movimento in evoluzione del Do It Yourself.

HUBOTICS: progetto di sviluppo di un sistema indossabile a basso costo a supporto delle persone con problemi funzionali agli arti.

HULA: mobile app e website  che consente agli shoppers di condividere socialmente i loro acquisti  favoriti, favorendo lo share di gusti, tendenze e consigli.

INTOINO: applicazione per inventare e prototipare piccoli sistemi innovativi basati sul sistema Arduino con la logica dei building block, senza dover necessariamente conoscere il codice di programmazione.

SECURE DISTRIBUTED BACKUP SYSTEM: sistema per archiviazione sicura dei dati personali attraverso la distribuzione, criptazione ed organizzazione di porzioni dei dati con meccanismi anche di derivazione peer to peer.

SLOWD:  marketplace, per artigiani e designer con progetti per il mondo del DoItYourself, che valorizza il made in Italy e la distribuzione a km0.

SMARFLE: mobile app che riconosce le preferenze musicali  e seleziona la musica adatta per la specifica situazione, creando playlist speciali per ogni momento della vita degli utenti.

TREAT: piattaforma per la terapia dei bambini affetti da autismo attraverso la programmazione di  robot di fattezze umanoidi.


Fare startup a Pavia, 11 Novembre

 

Si terrà a Pavia l’11 Novembre alle 17,30 presso il Polo Tecnologico di Pavia (via Cuzio) l’evento “Storie di startup: dall’idea alla exit“.

A moderare la narrazione, Andrea Scova. Ci saranno

– Alessandro Cattaneo, sindaco di Pavia e vicepresidente ANCI

– Alberto Onetti, chairman di Mind the Bridge

– Amit Chawla, CEO di funambol

– Gianluca Dettori, chairman e CEO di dpixel

 


Tech-entrepreneurs: the path to success

I will partecipate this week in this  workshop focused on web entrepreneur -investor relations and on public policies for entrepreneurship. The seminar follows up to the Digital Agenda Assembly, specifically the Workshop 6 “Tech entrepreneurs: the path to success (Dublin, 19th June 2013), and aims at stimulating the discussion around the “Startup Manifesto Movement“.

The seminar aims at bringing together experienced practitioners with EC senior officials in order to discuss new ideas for boosting new, fast-growing and innovative enterprises and unleashing the potential of ICT and web entrepreneurs in the EU

The event is free of charge, but requires registration.


La prossima casa me la faccio costruire dai droni