AAA: cercasi donne

Qualcosa di innaturale ed orrendo è successo nella demografia Cinese in questi anni: il rapporto tra uomini e donne sul totale della popolazione è decisamente squilibrato a favore degli uomini (si ritiene circa 55% uomini contro 45% donne). Il che implicherebbe che ci sono oggi qualcosa come 200 milioni di uomini in Cina che non saranno in grado di trovare una compagna e metter su famiglia.

La causa di questa distorsione nelle numeriche perfette di Madre Natura è da ricercarsi nell’azione dell’uomo. In Cina da molti anni la crescita demografica viene limitata da leggi – inaccettabili per noi occidentali –  che non consentono alle coppie di avere più di un figlio o figlia. Anni di queste normative hanno alterato il corso della natura (e della società), per cui zii, cugini, fratelli e sorelle stanno diventando delle specie gradualmente in via d’estinzione.

Ma la conseguenza più grave è  che l’onere del sostentamento futuro della famiglia e degli anziani ricade sulle spalle di un unico figlio. Per questo nelle regioni contadine più povere la nascita di una femmina è considerata da molti una disgrazia. Non esistono statistiche ufficiali disponibili e nessuno conosce il numero di bambine abbandonate, non registrate all’anagrafe o in taluni casi addirittura soppresse dalla famiglia, ma evidentemente questo squilibrio demografico testimonia che si tratta di un problema di non poco momento.

E’ un argomento tabù in Cina, specie per il governo e gli organi ufficiali. La gente non ama parlarne ma la situazione sta diventando talmente preoccupante da allentare la rigidità nell’applicazione di questa norma e sono in molti a ritenere che non passerà ancora molto tempo prima che verrà abolita.

Si è tentato di ovviare al problema esportando uomini come forza lavoro nei paesi emergenti in cui la Cina è fortemente impegnata (ad esempio in Africa). Si è provato anche ad ‘importare’ donne e sono moltissime, ad esempio, le coppie formate da uomini Cinesi e donne Vietnamite. Ma tutto questo non basta e non è certo praticabile nel concreto la strada di ‘incentivare’ in qualche modo l’omosessualità maschile per ovviare alla giusta aspettativa dei Cinesi di creare una famiglia. Un amico Musulmano suggeriva di introdurre la bigamia femminile (una donna sposata con più uomini) ma anche questa direi più una proposta teorica poco attuabile nel concreto.

La verità è che non esistono soluzioni praticabili ad uno squilibrio di questo tipo, un’alterazione della natura che ha innescato una vera e propria bomba demografica pronta ad esplodere con il potenziale di destabilizzare società e politica Cinesi.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...