Il digital divide culturale dell’Italia

Continua l'iniziativa per certi versi eroica di Matteo Renzi nel cercare di fornire wi-fi gratuito a Firenze, idea che si sta espandendo ad altre città Italiane.

Nonostante la proroga del decreto Pisanu, resta in molti di noi la certezza che per un paese come l'Italia in cui il turismo è una risorsa fondamentale è assurdo che permanga lo stato attuale delle cose. 

La norma obbliga un esercente che intende fornire un servizio di accesso a Internet gratuito (e a pagamento) ai propri clienti debba registrarsi presso le autorità e tenere un registro con tanto di copia del documento degli utenti che si collegano.

Un provvedimento quindi inutile, retrogrado e dannoso per la collettività:

– non risolve nulla sul tema della 'sicurezza' informatica;

– parte da una visione della realtà odierna di Internet negativa e distorta

– determina un danno economico e di immagine della nazione

Credo che solo Venezia ospiti ogni anno una trentina di milioni di turisti in larga parte stranieri, non conosco i dati di Firenze. Probabilmente qualcosa di analogo visto che rientra nella triade fondamentale Roma-Firenze-Venezia che sono tipicamente il must di chi viene per la prima volta a visitare la nostra bella e ricca terra.

Il tutto senza nemmeno parlare del tema se sia giusto abbattere il digital divide oppure no in questa nazione. L'Italia è per il 100% collegata da una rete fissa o wireless. Il vero nostro digital divide è nelle norme sbagliate, nell'incertezza del diritto e nella burocrazia becera. 

E non servono soldi per finanziare questo ponte sul futuro, ma solo intelligenza e organizzazione. Che mi sembra esattamente l'approccio adottato a Firenze. Bravi! Quando 50 punti di accesso wifi a Firenze?

Annunci

2 commenti on “Il digital divide culturale dell’Italia”

  1. il gratis ha gia’ dimostrato di non essere sostenibile sul lungo periodo, meglio che ci sia una fee, anche piccola

  2. dgiluz ha detto:

    gratis, free wifi per i turisti nelle città d’arte. With compliments of the city of Firenze


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...