Gerontocrazia al potere: attenzione agli effetti collaterali

L'autorità garante della privacy ha pubblicato un opuscolo distribuito in migliaia di copie negli uffici postali intitolato 'Social Network: attenzione agli effetti collaterali'.

E' ora di finirla con queste iniziative che dipingono Internet come un mondo oscuro pieno di pericoli e rischi incredibili. Per di più queste iniziative sono a spese dei cittadini. 

Sarebbe ora di pubblicare un altro tipo di libretto che intitolerei così: 'Gerontocrazia al potere: attenzione agli effetti collaterali'.

Annunci

2 commenti on “Gerontocrazia al potere: attenzione agli effetti collaterali”

  1. Alberto Cottica ha detto:

    Gianluca, con tutto il rispetto, non sono d’accordo. Mi è già capitato di vedere nipoti e cugini minorenni che usano Facebook come uno spazio privato, senza essersi preso il tempo di capire come settare le impostazioni di privacy in modo da condividere quello che vuoi con chi vuoi. In quei casi mi sono sentito di chiamarli e fargli la lezioncina. E’ successo due volte, ed entrambe le volte mi hanno ringraziato. Non avevano capito di essere così visibili.
    Credo che sia importante che ci educhiamo all’uso dei media sociali – come alle altre forme del nostro vivere insieme.

  2. dgiluz ha detto:

    Alberto, ovviamente sono a favore dell’educazione dei bambini all’uso consapevole di Internet. Ma non sono d’accordo sul metodo e nemmeno sui contenuti.
    Sono stufo di vedere che qualunque messaggio esce dai nostri governanti sul tema di Internet sia negativo e volto a dipingere un luogo oscuro, pieno di insidie. L’operazione è stata ripresa dai TG nazionali ovviamente come ‘fascicolo che spiega il babau i di Internet e dei social network’.
    Inoltre siccome sono i nostri soldi spesi non riesco propria a capire a cosa serve distribuire agli uffici postali un oggetto di questo tipo.
    Mi vengono in mente almeno dieci modi diversi per educare i bambini e i genitori all’uso dei media sociali e nessuna di queste comprende stampare un volantino per i pensionati che ritirano la pensione.
    Il bello è poi che tutte queste iniziative iniziano sempre allo stesso modo: Internet è una cosa bellissima…però…
    Questi sono gli effetti collaterali della gerontocrazia di cui parlo, forse ora è più chiaro.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...