Internet come diritto fondamentale

In queste settimane si stanno discutendo le policy in tema di governi e digitalizzazione. Lo si farà in Svezia a breve e lo sta facendo anche il nostro parlamento e governo. Se ne parla poco in Italia, troppo poco. Persi dietro al gossip quotidiano. Ma questo è un tema fondamentale, su cui si gioca il futuro della generazione che è nata in un mondo digitale come quella attuale.

In Finlandia è stata modificata la costituzione per annullare il digital divide, riconoscendo fondamentalmente ai cittadini il diritto di accesso ad Internet. Da questo diritto emergeranno leggi e policy che sicuramente li metteranno un altro passo avanti a tutti.

In Francia ci sono dubbi costituzionali sul piano degli editori sottoscritto dal governo in merito alla legittimità di filtrare e analizzare il traffico degli utenti. Si sta valutando se 'tassare' gli utentitramite i fornitori di accesso ad Internet per ricompensare le case discografiche dei danni dalla pirateria su Internet.

Bakeka è censurata da settimane, mentre Craiglist è in grado di invocare un protection act a tutela della libertà di comunicazione sulla rete.

Per discutere di questi temi e condividere informazioni ed opinioni ho costituito un gruppo su Facebook.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...