Il governo vara il fondo nazionale per l’innovazione: 60 milioni di euro

Il Ministro Scajola ha presentato una nuova iniziativa, un fondo nazionale per l'innovazione destinato a finanziare lo sfruttamento economico di brevetti dichiarando “Vogliamo rimuovere gli ostacoli che non consentono un adeguato incontro tra domanda e offerta di finanziamento per progetti basati su idee innovative e sullo sfruttamento industriale di brevetti e altri titoli della proprietà industriale”.

Il fondo verrà assegnato in via prioritaria ad operazioni finanziarie:

  • adeguate a realizzare il finanziamento di  progetti aziendali innovativi basati sull'utilizzo economico dei titoli della  proprietà industriale
  • che coinvolgono gli attori della filiera dell'innovazione, in particolare Università e centri di ricerca
  • in cui il soggetto intermediario proponente assicura l’apporto di competenze finanziarie e gestionali

Nel frattempo però sono state azzerate le risorse per lo sviluppo del venture capital. Come al solito: un passo avanti, due passi indietro e zero vision. Nascerà un'altra Google dal fondo nazionale per l'innovazione? Vedremo. Info qui.
Annunci

One Comment on “Il governo vara il fondo nazionale per l’innovazione: 60 milioni di euro”

  1. Alberto Cottica ha detto:

    Ma perché riservare denaro per le università così, di default? Non basterebbe assegnarlo slla base del merito, ANCHE alle università se hanno buone idee? L’università italiana, per quanto ne so, insegue più che guidare. Si rischia di creare un posto di blocco sull’uso delle risorse, in mano a gente che non capisce molto di innovazione. Spero di sbagliarmi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...