Il diritto d’autore serve ancora a qualcosa?

Questo mese ho scritto un articolo su Wired che racconta la storia di Bruno Murari, chief scientist di ST Microelectronics che da diversi anni progetta semiconduttori e MEMS. 

Questo mese sono usciti una serie di articoli cloni che remixano la storia:

– su Nova24 in edicola questa settimana un articolo sui MEMS addirittura firmato da Beppe Caravita
– su TG.com 
Paoloblog
Italos

Nell'epoca del remixing delle informazioni tutto sommato che senso ha ancora veramente il diritto d'autore? Meglio Creative Commons.
Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...