Il crowdsourcing per le aziende

In un bell'articolo di eWeek si parla di Crowdengineering, società in cui abbiamo investito e che seguiamo come dpixel. La startup sta sviluppando una piattaforma di livello enterprise per consentire anche alle aziende di applicare il crowdsourcing ai loro processi. 

L'idea dei fondatori e che se Wikipedia ha dimostrato la forza del crowdsourcing in ambiente no-profit basandosi sul 'best effort' dei propri sostenitori, lo stesso successo si possa replicare in un contesto aziendale. Con la piattaforma di Crowdengineering un'azienda può impostare, gestire, controllare i propri processi una volta esternalizzata alla propria community di contributori. Il tutto potendo garantire il raggiungimento di obiettivi in termini di tempi di delivery, qualità dell'output. L'idea di Gioacchino, il fondatore, è che ci sono molti processi che nei prossimi anni saranno gestiti con tecniche di crowdsourcing, scommettendo sul customer care per incominciare.

In molti contesti aziendali i migliori 'operatori di caring' sono proprio i clienti, con la piattaforma di Gioacchino possono rapidamente essere organizzati, gestiti e remunerati.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...