Carlucci Liquida

oltre 1.000 post

Nel testo non si parla mai di pedopornografia ma soltanto di misure per garantire il diritto di autore in rete. 

La Carlucci afferma che “Internet è un territorio libero e privo di regole e questo non è giusto”

L’intento – come ci ha spiegato Rossi – è consentire a chi trova sul web foto o video che considera lesivi della propria immagine di richiedere all’autore l’immediata cancellazione, senza passare per la magistratura o per altre azioni ‘forti’. A questo punto entrano in gioco le procedure di identificazione di chi vuole pubblicare in Rete: a titolo di esempio, si potrebbe pensare a qualcosa di simile alla posta certificata, che già oggi consente di mandare e-mail con valore legale. Quanto ai siti web ospitati da server italiani, lo scopo di questa proposta è di farli diventare responsabili di eventuali contenuti anonimi postati (anche dall’estero), sullo stesso principio dei quotidiani o di altri organi di informazione.

In pratica il ddl rende il blog personale esattamente uguale al Corriere della Sera, il sito con le foto della famiglia è equiparabile alla Repubblica, chi si infiamma sui forum rischia una bella denuncia per diffamazione, in quanto tutto è "pubblicazione".

Io ho sempe considerato il mio blog uno spazio mio, dove potermi anche infervorare, sempre ricordando le buone maniere. A quanto pare potrei sbagliarmi.

Come ci si iscrive all'albo dei giornalisti? :-))

Consiglio di guardare questo video. Ecco come la vede Davide Rossi (Univideo, questo rappresenta gli editori) – esperto di greco antico.  Ci spiega cosa ne pensa di di Internet. Non serve all'umanità. Non so se mi spiego il personaggio. Siamo nella nostra Camera dei Deputati. Ragazzi state attenti, che se caricate le pernacchie su YouTube, poi da grandi non vi assumono :-)) miticoooo
Quinta ma tu quella mattina dormivi?

Annunci

4 commenti on “Carlucci Liquida”

  1. io facevo il moderatore della tavola rotonda.
    Avrei dovuto togliergli la parola solo perche’ diceva cose agli antipodi rispetto al mio pensiero ?
    Avrei dovuto interromperlo e non lasciarlo parlare ?
    Ho aspettato che finisse e poi ho detto la mia.

  2. dgiluz ha detto:

    La tua non si vede, c’è il video su Internet che lo ripubblico?
    Io ho detto la mia qui:
    http://gianlucadettori.nova100.ilsole24ore.com/2009/03/lettera-aperta-allonorevole-carlucci-e-a-davide-rossi.html

  3. michele ficara ha detto:

    ero anche io tra i relatori, ciao quinta, e la sensazione che ho avuto è che Davide Rossi abbia agito volutamente in questo modo per suscitare l’indignazione della rete …
    … e mi sembra che ci stia riuscendo molto bene …
    occhio a pensare che tali cose avvengano per sbaglio o errore di calcolo …
    … non siate ingenui mi raccomando …
    🙂

  4. dgiluz ha detto:

    Michele, come sai a me non piace perdere il tempo nella dietrologia. Davanti ad output di questo tipo i casi sono e interlocutori di questo tipo ci sono poche opzioni:
    A) ci sei. L’incompetenza non è scusabile se scrivi le leggi
    B) ci fai. Se ti sgamano devi prendertene la responsabilità
    Intendiamoci, questa è roba che non va da nessuna parte, ma ha sicuramente l’effetto di tenere l’Italia nella preistoria in un mondo che cambia.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...